RICERCA
CATALOGO
categorie
Alimentazione
Anatomia
Animali Domestici
Apparato Motorio
Atlante
Benessere
Biochimica
Cardiologia
Cinologia
Clinica
Dermatologia
Dizionario
Elettrocardiografia
Endoscopia
Farmaci
Farmacologia
Fisica
Fisiologia
Fitness
Ginecologia
Immunologia
Manuale
Medicina
Medicina Estetica
Mesoterapia
Microbiologia
Nefrologia
Odontoiatria
Oftalmologia
Patologia
Pediatria
Radiologia
Terapia
Tossicologia
Urinarie
Veterinaria
     CATALOGO
Torna alla Home

Autobiografia del Prof. Umberto Nuvoli   di Gasbarri
Prezzo: 14,00 Euro

La prefazione all'autobiografia di Umberto Nuvoli Ŕ per me un compito particolarmente gradito perchŔ mi permette di esprimere il suo valore di scienziato e la mia ammirazione per lui. La sua e la mia vita, per quanto ci fosse una notevole differenza di etÓ, si sono sempre intrecciate. Prima, quando ero ragazzo, per ragioni di parentela e di amicizia, essendosi lui interessato con affetto alle varie vicende della salute di tutta la mia famiglia, poi nella diuturna collaborazione professionale, quando fu relatore della mia tesi di alurea e mi specializzai in Radiologia. Devo ritenere che le mie giovanili scelte verso gli studi medici siano state profondamente influenzate dalla sua personalitÓ, dal suo modo di vita: le belle automobili, i viaggi, il prestigio ed il suo comportamento professionale.
Grande Ŕ stato il suo interesse per la cultura in particolare per l'arte; da giovane aveva studiato pittura ed il disegno, frequentando gli studi dei pittori di via Margutta. [...]
Negli ultimi anni di vita non smise mai di interessarsi delle nuove acquisizioni della tecnica radiologica e , con mio grande piacere, venne a visitare l'impianto di Tomografia Assiale Computerizzata installato presso l'Ospedale San Camillo, in servizio 24 ore per tutti gli ospedali del Lazio. Si interess˛ molto alle straordinarie capacitÓ diagnostiche di questo apparecchio ed espresse lodi per il nostro lavoro del quale fu l'antesignano promotore.
Per concludere riferir˛ due episodi. Il primo, doloroso, quando la moglie Micaela mi telefon˛ comunicandomi che Umberto stava male, immmobilizzato a letto, e che il medico curante aveva chiesto l'esame radiografico del torace e del cranio. Onorato che avesse scelto me per questa incombenza, immediatamente mi procurai l'apparecchio radiologico portatile e mi recai presso la sua abitazione.
Eseguito l'esame andai subito nel mio studio per sviluppare i radiogrammi e lý constatai con grande dolore che era affetto da un tumore polmonare con metastasi nella teca cranica. Immensa fu la mia preoccupazione di cosa e come avrei potuto dirgli al mio ritorno e in macchina pensai a tutte le pi¨ immaginabili risposte.
Quando entrai nella stanza egli mi guard˛ e, con mia viva sorpresa,nulla mi chiese sul risultato della radiografia.Sicuramente sapeva perfettamente il male che aveva e con intelligenza si era fatta qualle che fu la sua ultima diagnosi.
Quando gli chiesi come si sentiva, mi rispose nel suo classico romanesco: "Come vuoi che sto. Sto come un fregnone che aspetta de morý", la mattina successiva spir˛ nel sonno.
Altro episodio che ha intersecato le nostre vite Ŕ stato che la sua carriera ospedaliera Ŕ iniziata come Primario Radiologo dell'istituto Busi dell'Ospedale San Camillo ed io ho terminato la mia, qualche anno fa, come Primario nel medesimo Istituto dello stesso Ospedale.
Prof. Piero Cecchetti

Indice:

Un caro ricordo di Stefano Gasbarri......................V
Lettera del Prof. Umberto Veronesi......................VIII
Prefazione: Prof. Piero Cecchetti.........................IX
Introduzione: Prof. Aligi Fiumicelli.......................XIII
Autobiografia del Prof. Umberto uvoli..................1
Conclusioni......................................................161
APPENDICE
Ricorso al Consiglio di Stato del Prof. U.Nuvoli.....163
Alcune opere del Prof. U. Nuvoli conservate dall'
UniversitÓ degli Studi di Perugia........................175